giovedì 5 gennaio 2012

Prima impressione

Home Sweet Home - Amo il mio appartamentino!
Mesdames et Messieurs bienvenu au Cordon Bleu!
Clap, clap, clap.
Eh già, il fatidico giorno é arrivato e con lui l'inizio di una nuova avventura.
Malgrado io e Lui avessimo visitato la scuola qualche tempo fa, viverla da studente é totalmente diverso. Dopo aver ricevuto l'uniforme (anti-stupro), i coltelli (una valigia e non -etta piena zeppa di utensili e coltelli = FA - VO - LO - SA), dei Tupperwares (per portare a casa le cose cucinate. Eh già, diventerò la benefattrice del quartiere donando cibo a destra e a manca dato che sono celiaca) e persino una bilancia (no, nessun metodo Dukan, solo per gli alimenti) mi posso ufficialmente definire un'apprendista cuoca.
Domani prima giornata di lezioni (si inizia alle 8.30 del mattino e si finisce alle 22 di sera... Easy no?), riceveremo finalmente il classatore pieno di ricette, pardon, ingredienti. Eh già, perché il procedimento ci verrà spiegato durante le ore di dimostrazione.
Infatti il programma si suddivide in 3h di cucina dimostrativa seguite da 3h di pratica ognuno con i suoi fornelli e le sue note. Che dire, ne vedremo delle belle!
Il gruppo é multietnico, ci sono ragazzi e ragazze da ogni angolo del mondo e persino persone più mature (si mamma, proprio come te). Pensate che oggi uno mi dice: NICE TO MEET YOU, MY NAME IS DOCTOR GERARD MICHEL PAUL FRANCISC DE LA VALLES (nome inventato ma lunghezza reale, pronunciato con tono di chi nella vita E. Per davvero). Ovviamente la mia risposta é stata: NICE TO MEET YOU TOO, MY NAME IS SIMPLY ELVIRA. ahah immaginatevi che scena!
Non ho mancato neanche nel fare la mia prima figura a tempo record. Nello spogliatoio discutevo con una ragazza thai che vive in Belgio da un anno di quanta differenza ci sia tra Belgio e Olanda, decretando che nei paesi dei tulipani non hanno proprio la cultura del cibo. Una signora ascolta, mi guarda, mi sfida con lo sguardo. Scherzando le dico "eh già, e tu sicuro sei olandese". E così fu. Nice to meet you Georgina, se l'amicizia si vede dall'inizio, io e lei saremo amiche per la pelle! :)
Potrei continuare per ore dato che sono in stato confusionale misto a eccitazione infantile, ma cercherò di limitarmi.
Per cui aggiungo un'ultima cosa. Tempo fa mi era stato proposto di condividere questa mia esperienza e pensandoci credo sia una splendida idea. Per cui nel limite del possibile cercherò di condividere con voi le tecniche acquisite (rischiando l'espulsione) benché non sarà possibile scattare foto di qualità (non riesco ad immaginare la sottoscritta che dice ad un cuoco stellato "SCUSI MA NON POSSIAMO CAMBIARE LUCE, METTERE UNA TOVAGLIA, USARE PIATTI MIGLIORI CHE IO DEVO FOTOGRAFARE?"), per cui perdonate i miei futuri post.

27 commenti:

  1. Allora doppi auguri per il nuovo anno e per l'inizio della scuola....porta la cucina italiana in Alto....Loro hanno tanto da imparare da noiAAAAAAHHHH!!!!in bocca al lupo e buona vita!!!!!!Ovviamente buona cucina!!!!

    RispondiElimina
  2. tesora che emozione!!!!
    mi hai fatto rivivere il primo giorno al corso di inglese di Londra che feci ben 20 anni fa (sono vecchia eh :((()
    Ti prego non farti cacciare dal corso facendoti beccare a far foto ecc.....a noi bastano i tuoi racconti, per il resto c'è la fantasia che lavorerà molto leggendoti.
    un bacio mademoiselle elvira

    RispondiElimina
  3. Che bello!!! Come ti invidio!!! ^_^
    In bocca al lupo per questa nuova avventura!!!
    Se fossi stata lì con te nello spogliatoio mi sarei messa a ridere...!!!
    Ti perdoniamo per i futuri post...però facci sapere come procede!!! Sono curiosissimaa!!!
    Un bacione!!! Ciao!!!

    RispondiElimina
  4. Wow, io sono appena arrivata nel tuo blog quindi non sapevo nulla della tua avventura. Sembra interessantissimo! Sono curiosa di vedere come prosegue e, nel caso ti serva qualcuno che funga da discarica dei tuoi esperimenti culinari, io mi offro volontaria, eh? ;D

    RispondiElimina
  5. CIOèèèèèèèèèèèè....tu seguirai un mega corso di cucina a Paris???????? CHE INVIDIAAAAAAAAAAAAAA :D!(buona si intende :D!!
    goditela fino in fondo...e tienici aggiornati ;)))

    RispondiElimina
  6. Ciao Elvira ...
    non ti conoscevo, ma ho letto qualche tuo post, e mi sembrano fantastici ...come fantastica è l'avventura che hai appena iniziato!!
    Io ti seguirò assiduamente ... e quando mi ricapita di poter leggere dei post così simpatici, e spiritosi :))
    A presto, e grazie per la tua visita :))
    Aurelia

    RispondiElimina
  7. Grande! bellissima l'esperienza al cordon blue e bellissimo il tuo appartamento, così terribilmente parigino ;) Beata...

    RispondiElimina
  8. Dai dai.. che sarà un'esperienza bellissima.. sono emozionata io per te!!!!! tienici aggoiornate per ciò che puoi ok??? bella anche la tua stanzetta.. baciotti :-)

    RispondiElimina
  9. che grande cosa stai facendo, è un piacere leggerti Elvira mi fai morir dal ridere!!!

    RispondiElimina
  10. In bocca al lupo cara Elvira...
    si percepisce tutta la tua emozione ed eccitazione...Un bacione e tienici aggiornate sempre!!!!

    RispondiElimina
  11. Incomincio ad emozionarmi anch'io insieme a te!
    In bocca al lupo!!!!!
    Baci!

    RispondiElimina
  12. fantastico sono felice per te

    RispondiElimina
  13. L'appartamento è troppo, troppo bellino, così shabby chic, così Parisienne...Spero che ci racconterai il più possibile di questa bella avventura, io spero non scoppi una guerra mondiale causa tue gaffes, ma eventualmente faccio il tifo per te :D

    RispondiElimina
  14. Ciao Elvira siamo tutte a fare il tifo per te e ad aspettare come la manna dal cielo le ricette parigine. Eh sì ti invidio anch'io e non poco, perciò facci sognare. A presto

    RispondiElimina
  15. ma dai??!! Ci stai dicendo che sei a Parigi a fare un corso di cucina?? Fantastic!! Attendo i tuoi racconti e in bocca al lupo ma chérie :-)

    RispondiElimina
  16. Ho scoperto il tuo blog un mesetto fa, ti ho messa tra i preferiti perché avevo letto che avresti fatto il corso al Cordon Blue e ne avresti parlato...quindi ti faccio un grosso in bocca al lupo!!! Quanto ti invidio! :-)

    Un saluto,
    Ilaria

    RispondiElimina
  17. onestamente:t'invidio!!!! ehehehe ragazza mia goditi queste esperienze che capitano una volta sola nella vita e portale con te sempre!!! hao una grande opportunita' e vivila al meglio e mi raccomando poi :POSTA LE RICETTEEEEEE ahahahah IN BOCCA AL LUPO!!!! ^-^

    RispondiElimina
  18. Bellissima esperienza cara Elvira, e il tuo post simpaticissimo, complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  19. ciao Elvira! mi fai sempre ridere quando vengo a trovarti! ti ho messa tra i miei blogroll cosi' non mi perdo le tue lezioni:-) un abbraccio cara!

    RispondiElimina
  20. Ciao Elvira, complimenti per l'inizio di un'esperienza così importante, per la "treccia" e anche per la foto rubata dal "tosatore" libanese.

    Tieni alto il buon nome della nostra cucina...e carpisci il carpibile!!!

    Ti seguirò con curiosità e...un pizzico d'invidia, concedicelo!!!

    A presto
    Paolo

    RispondiElimina
  21. Come sono contenta cara Elvira! L'unica cosa che mi spiace è non poter stare nel tuo quartiere ( il che per altro vorrebbe dire stare a Parigi) per assaggiare le cose che distribuirai a destra e a manca ;-) Immagino la tua emozione...e attendo trepidante le prossime tue news. Un abbraccissimo!

    RispondiElimina
  22. Ma non rischiare l'espulsione, per carità!!!
    Sarà bellissimo leggere i tuoi resoconti :-)

    RispondiElimina
  23. Grazie a tutti per i commenti, siete davvero adorabili e mi date la forza per andare avanti malgrado le difficoltà. Purtroppo non riesco più a rispondere singolarmente in quanto l emie giornate le passo tra spatole e mestoli :) ahhaha..
    Grazie di <3

    RispondiElimina
  24. ciao e piacere di conoscerti
    purtroppo al momento sono rientrata in Italia ma leggeró con piacere le tue avventure a Parigi anche perchè cnosco molto bene l'ambiente de LCB! che ricordi... curiosità del marito: c'è ancora chef Cotte?
    baci e a presto
    Claudia

    ps: non preoccuparti per l'espulsione, credo abbiano messo in conto anche il boom internettiano ;)

    RispondiElimina
  25. cludia mi dai qualche ricetta?

    RispondiElimina
  26. Ciao, Elvira.
    E' bello scoprire il tuo blog (anche se un po' in ritardo)!
    Sto studiando anch'io al CB e sono quasi agli sgoccioli del corso superiore di pasticceria.
    Quanto invidio la foto del tuo bell'appartamentino. Io ho trovato ben di peggio, purtroppo.
    Costava un occhio della testa?
    Bisous
    Ilaria

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...