giovedì 31 maggio 2012

Donna (quasi) inutile

"Amore quanto stai ancora a casa? Un'oretta? Ok. Arriva il signore per pulire i vetri, resti tu? Grazie!"
Ed ecco che arriva e a stento non viene sbranato da Mr. Geido che, ovviamente, avevo dimenticato di mettere in casa. Buongiorno e benvenuto nella casa degli incubi!
Entra, si guarda in giro e già penso "merda, dovevo nascondere meglio il disordine!" quando mi chiede da che parte iniziare "sopra?". E così sia.
Saliamo le scale, gli faccio vedere le finestre tirando su le tende croc, crash, gulp "ahhh saaaa questaaa ha sempre dei problemiiiii, lasciamola cosi". Lui, impassibile mi fissa.
"Guardi dovrebbe anche ripassare i lucernari per cortesia" gli dico
"Va bene, ha una scala?"
"Ecco la scala... si aspetti che chiamo.. un attimo... Amooore?? La scala dov'é??"
Trovata la scala lo lascio lavorare e io mi ritiro nel mio angolo con il cane. Dopo qualche minuto.
"Scusi? Ma i lucernari hanno un telecomando?"
Telecomando? E per che cosa? Panico. Lui é in riunione e se lo chiamo un'altra volta come minimo pensa che sono scema. Il tipo, d'altro canto, é già convinto che io sia bionda e scema. Salgo e faccio la cool "é sicuro che non si aprano manualmente? No? Ecco allora.. Be' io non so... Che dire, magari spingendo? No eh? Sa... Io non li ho mai aperti.."
Per tutta risposta mi dice "Andiamo bene, lei nuova e io nuovo".
Ora per orgoglio avrei voluto dirgli "ué bello guarda che io bazzico questi luoghi da moooolto più tempo di quanto pensi anche se non so aprire una tenda e un lucernario" ma mi sono limitata in un sorriso storto alla "ho mal di pancia" e me ne sono andata (a chiamare Lui).
Finito il calvario, puliti tutti i vetri, offerto un caffé, un bicchier d'acqua, dei biscottini e forse anche una sosta sul divano per riposare, mi dice che ha finito. Gli chiedo quanto gli devo "Mandiamo la fattura signora". Ah bene, meglio. Cerco comunque una mancia da dargli, apro il borsellino e ho solo pezzi grossi (si fa per dire), guardo il salvadanaio, guardo lui, guardo il borsello.
"Mi scusi, so che non é il massimo, ma d'altra parte non posso fare altro" dico mentre rovescio il salvadanaio e riempio il ragazzo di monete da €1 e €2 manco fossimo in chiesa. Ampio sorriso, Mr. Geido che lo rincorre con la palla e lui che se ne va dicendo  "Mamma mia non pensavo che Lui fosse finito cosi in basso".

RATATOUILLE ESTIVA
1 melanzana rotonda
1 peperone giallo
1 zucchina
2 pomodori
1 scalogno (opzionale)
q.b. olio d'oliva
q.b. sale, pepe
q.b. basilico

  • Lavare le verdure e tagliarle a cubetti. In una padella capiente scaldare l'olio e soffriggere lo scalogno. Aggiungere poi le zucchine e il peperone giallo. Far rosolare per qualche minuto e poi abbassare il fuoco e lasciar cuocere
  • In un'altra padella scaldare dell'olio (abbondante) e far rosolare le melanzane a temperatura medio bassa per almeno 5 minuti. Le melanzane si riempiranno prima di olio e poi lo rilasceranno, sarà a questo punto che saranno pronte per essere aggiunte alla padella di zucchine&peperoni
  • Aggiungere le melanzane alle zucchine e rimestare bene. Aggiungere anche il pomodoro tagliato a cubetti e lasciar cuocere a fuoco medio per almeno mezz'ora. L'importante é che il calore sia basso così che la verdura non si spappoli troppo ma che crei un bel sugo omogeneo
  • Una volta cotta, togliere dal fuoco e lasciare intiepidire e servire con una foglia di basilico. La si può accompagnare a molti secondi, noi abbiamo preferito una cena fredda




NOTA:
Non é necessario utilizzare la melanzana rotonda, si possono prendere anche quelle allungate. Inoltre si possono usare tranquillamente i peperoni verdi e rossi o delle altre verdure. 
E importante cucinare le verdure in modo diverso così da ottenere un risultato migliore: credetemi, quando al Cordon Bleu l'avevano fatta mi ero detta "si vabbe'" quando l'ho fatta e provata ho detto "ECCOME!". Diventa dolcissima e sfiziosissima, persino Lui che odia le verdure si é fatto il bis :)

15 commenti:

  1. Amore finalmente la tua ricetta della ratatouille, la faccio stasera (come sai verdurerò per un pò).
    Mi fai morir dal ridere perchè ti prendi in giro in ogni situazione e alla fine ogni fesseria diventa divertente!
    AmoTi cugina, un bacio dalla cicciona :D

    RispondiElimina
  2. Calcola che è talmente bella che me la magnerei mo. A colazione.

    RispondiElimina
  3. Bellissima e buonissima... Avrei voluto essere lì per assistere alla scena!!! ;)
    Buona giornata
    Tiziana

    RispondiElimina
  4. scusa: ma l'ultimo commento era nei tuoi confronti??? cosa??!!
    ahaha, scherzi a parte, ci sono cose che non competono a noi donne.
    tipo, io fino a poco fa non sapevo manco dove fosse la caldaia! ;-)
    veniamo a questo piatto: in primis, foto meravigliose, così naturale, così "conviviali", una luce che segna proprio una bella atmosfera, senza foto, senza riflettori.. MI PIACE!
    e poi, che ratatouille favolosa:-)

    RispondiElimina
  5. ahahahahaha mi son crepata dal ridere.. ti pregooo! ahahaahahahah ma con te ce l'aveva quando è uscito???? ahahahaahahah.. era troppo che non passavo da te.. Ottima la tua ratatouille.. io l'ho fatta in versione film di animazione qualche sett fa! un bacio enorme

    RispondiElimina
  6. Mi hai fatto fare una risata!
    Quanto alla ratatuille, mai fatta, ma credo di dover rimediare...

    RispondiElimina
  7. Questo piatto m'ispira. Lo proverò!

    RispondiElimina
  8. Hai fatto fin troppo...mancia, caffè, biscotti, acqua!
    Se capitava da me si beccava solo l'acqua e un grazie ahahahahahah!

    RispondiElimina
  9. AhAhAhAhAh!!!! Ogni volta che passo di qua mi faccio due risate! Bellissimo post, come al solito, e adoro la tua fantastica ratatouille!
    A presto :)

    RispondiElimina
  10. Ahahaha e con chi stava prima?

    RispondiElimina
  11. Bè direi che se mi riempissero la mano di monete da 1 e da 2€ io non sarei affatto schifata....
    Una volta le monete non valevano molto...ma oggi si, eccome!
    Ma poi...il lucernaio ce l'ha il telecomando?? ^.^

    RispondiElimina
  12. Era da un po' che non passavo di qui, è uno spasso!!!

    RispondiElimina
  13. Buongiorngiorno Elvi, ti voglio bene!

    RispondiElimina
  14. divertente la storia, spettacolare la ratatouille!!!
    Un caro saluto!
    e.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...