lunedì 17 giugno 2013

Mantenimento

Lo sai e ti senti persino in colpa.
Come se ci fosse un capo cattivo, un supervisore.
Non per niente ti eri preparata.
E bene.
O forse non così bene.
Alla vigilia ti accorgi che hai lasciato il computer da tua mamma e fortunatamente resusciti quello vecchio che, ahimé, non ricordavi così lento e sfigato.
Ma sei pronta: foto - ok, ricette - ok, computer(vecchio) - ok.
Ma la cosa più importante: tanto, tanto, tanto tempo libero - ok.
Stai già pregustando le giornate di ozio tra la lettura del nuovo romanzo cult per l'estate da sole 700 pagine, un po' di sole e tante navigate in internet. Pregusti gli attimi con lui, abbandonato al suo destino, quasi dimenticato ma sempre presente. Alla tua piccola creatura che dormiente aspetta di essere aggiornato, letto, guardato.
Sai che in questi 5 miseri giorni di vacanza tornerete ad essere una cosa sola, riuscirete a navigare per blog conosciuti e sconosciuti alla ricerca di nuovi spunti, nuove idee, nuove conoscenze.
Solo voi. Come ai vecchi tempi.
"Buongiorno, scusi, mi sa dire il codice del WIFI per cortesia?"
"Mi spiace, abbiamo solo il cavo, qui al ricevimento. Sono €8 all'ora"
"O.o"
Ed é così, caro blog, che per un'altra lunga settimana a te ho preferito Lui e alle foto di piatti e piattini quelle di mare e bambini.

QUADROTTI AL PAPAVERO CON PANNA AI LAMPONI
160g burro
150g zucchero
5 uova
1/2 baccello di vaniglia
70g semi papavero
200g mandorle pelate e macinate
2 cucchiai di farina (io GF)
100g crème fraîche
150g panna
200g lamponi
2 cucchiai di zucchero
  • Scaldare il forno a 180°C e foderare lo stampo da 23x23 con la carta forno (solo la base)
  • Montare a spuma il burro e lo zucchero. Separare i tuorli dagli albumi. Incorporare alla crema al burro i tuorli e i semini del baccello di vaniglia. Amalgamare. Montare gli albumi a neve. Unire le mandorle con i semi di papavero e la farina, mescolare. Unire la massa secca (mandorle, papavero, farina) e gli albumi alternando alla massa con burro e tuorli. Il tutto evitando di smontare troppo il composto
  • Versare il composto nello stampo e infornare per 40 minuti. Lasciare raffreddare
  • Preparare la panna ai lamponi montando la crème fraîche con la panna ben fermi. Schiacciare 3/4 dei lamponi in un colino, aggiungere lo zucchero e incorporare alla panna montata. Nel mio caso ho montato la panna e aggiunto i lamponi. Facendo così, però, la panna non resta soda ma diventa più una crema
  • Servire i quadrotti con la crema ai lamponi







NOTA:
Ho preso lo spunto da saison.ch cambiando però i quantitativi di zucchero e di papavero che, secondo me, erano comunque eccessivi (secondo me 50g bastano). Ho messo 200g di mandorle in quanto il sacchettino era da 200, ma la ricetta prevedeva 180g.
Al posto della teglia ho usato delle formine in silicone da financiers o mini cakes. Cotti a 180°C in forno caldo per 15minuti.




5 commenti:

  1. ...meglio così,no? Coscienza pulita...senza sensi di colpa per il bolg e al 100% per i figli: meglio di così??? cri

    RispondiElimina
  2. Anche io sto trascurando il blog, anzi più che il blog in se, le visite alle amiche bloggers, ma ho veramente bisogno di allontanarmi un po' dalla tecnologia e riallacciarmi al mondo reale. :)))))))
    Però sono sempre a caccia di ricettine e questi cake al papavero sono proprio bellini!!!!
    Buona settimana :)

    RispondiElimina
  3. Poveri blogggini, tutti trascurati!! Anche il mio e soprattutto i vostri, non riesco a star dietro a tutto :(
    Ma poi si torna, si torna sempre e va bene così. Ciao amica mia

    RispondiElimina
  4. Eccomi qui. Presente una volta al mese ....
    Prendo nota della tua ricetta golosa! Che farina hai usato? Mix It o altra?
    Ciao

    RispondiElimina
  5. Ma che originalità! Complimenti.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...