lunedì 8 giugno 2015

Foodblogger fallimentare

Frustrazione é una parola grossa, esagerata.
Però, credetemi, un po' ci sta.
Che io mi impegno un sacco a sperimentare nuove ricette, replicarne di esistente, migliorarne di già postate. Mi impegno a scrivere dei testi (più o meno) brillanti. Mi impegno persino a scattare delle foto con una reflex che manco so usare con giochi di luce di cui non conosco le teorie.
Mi impegno.
Poi però.
Arrivano il gatto e la volpe.
Uno alto, l'altro basso.
Uno nero, l'altro bianco.
Uno bello, l'altro anche.
È così che il mio essere foodblogger viene totalmente surclassato.
No, non da loro.
Da voi! O.o
"Torta morbida al rabarbaro" - grado di apprezzamento: 4/10
"Lasagnetta ai carciofi" - grado di apprezzamento 3/10
"Pennette al pesto di broccoli" - grado di apprezzamento 5/10
"Foto del matrimonio" - grado di apprezzamento 10/10
"Foto di Zac che dorme" - grado di apprezzamento 15/10

Ma ditemi, che sia ora di cambiare il tema di questo blog?
...
Naaaaa

FOCACCIA AL ROSMARINO (1 teglia da 24cm di diametro)

250g farina forte (Manitoba)
8g lievito di birra fresco
1 pizzico di zucchero
120g acqua
5g sale
2-3 rametti di rosmarino
qb olio d'oliva
qb fleur de sel
  • In una ciotola lavorare la farina con il lievito sbriciolato, il pizzico di zucchero, l'acqua ed il sale. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Mettere in una ciotola, coprire con un sacchetto e lasciar lievitare in un luogo tiepido per 2 h circa
  • Riprendere l'impasto, sgonfiarlo e riformare una palla piegandolo su se stesso un paio di volte. Adagiarlo nella ciotola e lasciare lievitare ancora per 1 h
  • Sgonfiare nuovamente l'impasto e posizionarlo in una teglia precedentemente oliata. Con l'aiuto delle mani o di un mattarello stendere la pasta fino a coprire il fondo della teglia. Bucherellare la superficie con i rebbi di una forchetta. Oliare abbondantemente la superficie, cospargere di fleur de del e rosmarino. Infornare in forno già caldo a 250°C (o al massimo della temperatura del vostro forno), abbassare dopo 5 minuti a 230°C e lasciar cuocere per 15 minuti circa
  • Servire ancora tiepida



2 commenti:

  1. Focaccia (di qualsiasi modo e con qualsiasi cosa) - grado d'apprezzamento (se fatta da te) 100/10
    Ahahahah probabilmente basta questo per farti capire chi sono :P
    Un abbraccione grande

    RispondiElimina
  2. La tua delizia alla nutella qui è stata apprezzata 15/10 se ti consola... dolci che col caldo evaporano in fretta! :D

    Un abbraccio!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...