venerdì 3 luglio 2015

Trauma post-vacanziero

Che il rientro sia traumatico é risaputo.
Non basta il quantitativo spropositato di vestiti da lavare e stirare, la stanchezza legata al viaggio (nel nostro caso ben 24h) e quello scombussolamento da primo giorno di jet lag.
Eh no.
Hai ben pensato di smaltire quei mojito e quei club sandwich (rigorosamente glutenfree) di troppo con una sana ora di palestra, come se, dopo una settimana di mare, l'unica cosa che vorresti fare al rientro é sudare in 15m quadrati.
Ad ogni modo.
Mi preparo, saluto il cane, metto la barriera così che non possa vagabondare per casa facendo disastri, chiudo la porta e mi ricordo che ho dimenticato di prendere le chiavi della Smart.
Ripenso alle parole di Lui "Amore, prendi la Smart, io vado in scooter, così trovi parcheggio più facilmente", guardo il mio Titanic e le chiavi della mia macchina e mi convinco.
Riapro la porta, tiro su la barriera, risaluto il cane, rimetto la barriera e chiudo nuovamente la porta trascinandomi dietro le borse delle vacanze che porto in garage non senza fatica.
Accendo l'auto e mi accorgo di due cose relativamente drammatiche:
1. La Smart é in riserva
2. Sono uscita senza portafoglio
Ora.
Uno potrebbe pensare: sei in garage, torna a casa e prendi i soldi.
Vero.
Ma non conoscete il peso della barriera divisoria del cane, né lo sguardo affranto di Zac quando capisce che sei tornata per ripartire subito.
Non sapendo come calcolare i km che mi restano da percorrere con la riserva mi metto a frugare nei vari cassettini e trovo delle monete: EVVIVA.
Mi fermo al primo distributore di benzina, ormai in semi-ritardo per la mia ora in palestra, scendo, apro la bocchetta della benzina e faccio per svitare il tappo.
Appunto, faccio per.
Niente.
Non si smuove, sento solo un *craaac *craaaac tipico da "qualcosa non va". Provo, riprovo. Niente. Dall'altro lato scorgo un ragazzo intento anche a lui a fare benzina e chiedo aiuto.
"Nuova?"
Ecco, no. Ma vaglielo a spiegare vestita in arancio fluo, bionda e con la cover del telefono a forma di anguria verde e rosa che solitamente te la cavi egregiamente con i tappi della benzina.
Dopo 15secondi ecco che riesco a fare benzina, parsimoniosa controllo i soldi che ho in mano come se avessi ancora 8 anni e stessi scegliendo il gelato in base al gruzzolo.
Inutile cercare di replicare la faccia della cassiera quando ho pagato 5 franchi e 50 manco avessi fatto benzina al mio Piaggio adolescenziale con tanto di monetine da 20 centesimi.
Ovviamente dietro di me il ragazzo che probabilmente era indeciso tra la risata e la compassione.
Che dire, ho bisogno di una vacanza :-))


TORTINE AI LAMPONI & PISTACCHI (6-8 pezzi)

1 disco di pan di spagna
500g lamponi freschi
500g panna
100g zucchero
qb vaniglia
qb pistacchi
  • Preparare il pan di spagna con la propria ricetta o acquistare i dischi già pronti. Con l'aiuto di un coppapasta tagliare 12 dischetti di 8-10cm di diametro circa (o a proprio piacere)
  • Preparare la bagna portando ad ebollizione 250g di acqua con 100g di zucchero e volendo una punta di coltello di semi di vaniglia, una volta raggiunta l'ebollizione togliere dal fuoco e lasciar raffreddare leggermente. Volendo aggiungere del rum o del Cointreau quando lo sciroppo sarà tiepido per ottenere una bagna alcolica. Essendo una torta asciutta "spugnosa" ha bisogno del liquido per rimanere morbida all'interno
  • Con l'aiuto di un pennello bagnare generosamente 6 dischetti di pan di spagna da entrambi i lati. Posizionare dei lamponi sulla superficie e coprire con un po' di panna precedentemente montata. Bagnare i restanti 6 dischetti e appoggiarli su quelli farciti formando così un sandwich
  • Coprire la tortina di panna facendo in modo che sia completamente ricoperta. Far riposare in frigorifero un paio di ore. Prima di servire guarnire con dei lamponi e qualche pistacchio frantumato




NOTA:
Sostituire i lamponi con altra frutta. Si potrebbe pensare di frullare per esempio delle pesche con del quark per fare una farcia più leggera. Utilizzare un pan di spagna al cioccolato per fare delle mini foreste nere.

1 commenti:

  1. Ahhahhaaaa bello il rifornimento da 5 franchi :-D

    (ehm... un tortino al pesce e quark sarebbe alquanto originale ;-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...