lunedì 18 aprile 2016

Winter is coming

Grazie inverno per essere tornato a farci visita.

OSSIBUCHI di VITELLO alla MILANESE (4 persone)

4 ossibuchi di vitello
1 carota
1/2 gambo di sedano
1 scalogno
80g vino bianco
160g passata di pomodoro (o pelati)
1 goccio di brodo di carne
1 manciata di prezzemolo
1 limone
1 spicchio di aglio
1 goccio di olio d'oliva
15g burro
1-2 cucchiai di farina per infarinare
qb sale & pepe

  • Incidere la membrana che sta attorno agli ossibuchi (o farlo fare al macellaio) e infarinarli. In una padella antiaderente scaldare il burro con un goccio di olio, quando sarà caldo rosolare a fuoco vivace la carne per 3-4 minuti fino a quando sarà ben dorata da entrambi i lati
  • Tritare finemente la carota (precedentemente pelata) con il sedano e lo scalogno. Unirli alla carne e lasciar rosolare anch’essi per un paio di minuti prima di sfumare con il vino bianco. Lasciar evaporare
  • Aggiungere la passata di pomodoro e il brodo di carne (eventualmente un dado con dell’acqua calda), in modo che gli ossibuchi siano quasi ricoperti. Coprire con un coperchio e cuocere a fuoco medio-basso per 1h30-2h in modo che la carne risulti bella tenera
  • A cottura ultimata aggiustare di sale e pepe se necessario. Unire l’aglio (opzionale nel caso non si digerisse) e il prezzemolo tritati così come la scorza del limone.
  • Servire gli ossibuchi con un risotto allo zafferano, della polenta o del puré di patate

NOTA:
Ho considerato un ossobuco a testa ma, sappiatelo, potrebbero volercene di più a dipendenza della grandezza. Inoltre sono talmente buoni riscaldati che spesso ne faccio di più apposta :-)

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...