lunedì 5 settembre 2016

Quello che nessuno ti dice

Pare che dopo il parto i fastidi durati (più o meno) 9 mesi svaniscano, che guardando quel frugoletto meraviglioso le donne vengano colpite da un'amnesia irreversibile. O almeno, mi auguro sia così visto che queste cose mai nessuna mamma me le aveva raccontate. Così ho pensato di non correre il rischio e di mettere nero su bianco quello che le mamme non ti dicono.


[non sono in ordine di importanza]

Fastidi vari
Eh già, ti diranno che dovrai andare in bagno più spesso del solito (vero fino ad un certo punto se, come me, eri una foca anche prima della gravidanza) e che avrai mal di schiena. Grazie. Non ti diranno però che per girarti di notte dovrai fare contorsioni che nemmeno nei migliori circi mondiali, che a ondate potresti avere un prurito terribile su tutta la pancia oppure che toccarti l'ombelico potrebbe diventare una sorta di affronto a se stessi (forse questa riguarda solo me). Non ti diranno che avrai le formiche se rimani troppo tempo in una posizione, che ti verranno dei crampi che nemmeno il magnesio potrà toglierti. E sì, anche di notte, quando ti si blocca il polpaccio e ti sembra che non ci sia niente per sbloccarlo. Ahh e vogliamo parlare di quando ti si blocca una gamba? O i denti super sensibili? Per gli sbalzi d'umore invece c'é già troppa gente che ne parla

Parcheggi
Ti ricordi quando parcheggiavi all'autosilo e nello spazio di 20cm riuscivi a sgusciare fuori dalla tua auto senza rigare quella del vicino? Quando non ti infastidivano quelli sulla linea? Quando anche il posteggio più stretto non ti faceva paura?
Ecco: dimenticalo. Adesso sono cavoli amari. Che se non hai agio per uscire la panza rimane incastrata e non c'é nulla da fare se non uscire e rientrare. Dal parcheggio, ovviamente. Così ti ritroverai a valutare a lungo se é meglio un parcheggio distante ma spazioso (perché nessuno mai lascerebbe lì l'auto) oppure uno attaccato all'entrata ma degno delle peggiori acrobazie. All'inizio sceglierete la B, ma poi la A farà al caso vostro. Oppure c'é sempre la C: sfruttate i mariti.

La gente
Ora, potrei scrivere una sfilza di post a riguardo. Forse il peggio della gravidanza sono gli altri. E non parlo di quelli che ti toccano la pancia che, l'ho già detto, a me non é mai capitato. Fosse solo quello farei la firma. Invece dovrebbero raccontarti dei veri drammi da incontro quando sei incinta. Non soltanto la gente avrà premura nel raccontarti che stai aspettando SICURAMENTE una femmina e che manca ancora molto quando invece sei al nono mese e arriverà un maschietto. No, non si arrestano mai. Ti racconteranno di tutti i parti che conoscono, i loro in primis seguiti da quelli di figlie, amiche, nipoti, conoscenti e star televisive. Ovviamente mai sia che ti dicano che in 2h era fatto tutto senza nemmeno accorgersi. Eh no. Ti raccontano di quanto brutto e doloroso sia stato, di come l'ostetrica era una stronza, il ginecologo in vacanza, l'ospedale pieno, l'epidurale inefficace, il marito svenuto, il bambino che non ha pianto subito, la corsa all'ospedale, eccetera, eccetera, eccetera.
Ora: ma perché?? Capisco ancora l'amica del cuore alla quale, eventualmente, chiedi tu. Ma che il mondo intero inizi a fare valutazioni mi sembra eccessivo.
L'unico lato positivo? Questa gioia non colpisce solo la mamma, eh no. I papà la subiscono in modo ancor peggiore se possibile. Già. Che loro pensano di entrare in sala parto, scattare una foto e andare a bere una birra. Controproducente però il fatto che poi torneranno comunque dalla futura mamma a riferire tutto.

Il nome
Ma diciamolo. Se io voglio chiamare mio figlio Ugo e mia figlia Genoveffa saranno cavoli miei? Eh no. Perché ti ricordi quel compagno di scuola che era un fannullone?? E quell'altro che era così antipatico? Quella ragazzina che era già bella sgamata a 15 anni, vorrai mica venga come lei? Avevo un amico che ha avuto una vita davvero sfortunata con quel nome.
Grazie a tutti. Non chiedetevi perché poi uno il nome lo tiene segreto fino all'ultimo. Anche se, ahimé, temo sempre che in ospedale qualcuno si presenti dicendo "ma il nome é proprio questo, non si può cambiare?".

Il post parto
Su questo dovrei scrivere un post tra qualche settimana, ma temo che farò come tutte le mamme e me ne starò zitta che essere causa di un calo della crescita demografica non mi renderebbe di certo onore. Esagerata? Io credo di no. Forse la sensazione da parto ti stordisce al punto che, effettivamente, quello che oggi mi sembra incredibile domani sarà normale.. Ma comunque! E non mi addentro nei dettagli che sono riuscita a far sputare ad amiche già mamme, vi dico soltanto che Bridget Jones sarà come Belen Rodriguez confronto a voi.

Il nono mese
"Sai, sono un po' stanca, non esco più tanto". Balle! Ragazze, sono tutte balle! O meglio, non tutte, ma molte. La gente al nono mese non esce più perché non regge il 125milionesimo che chiede "ma non é ancora nato?" quando al termine mancano ancora due settimane. Anche se il peggio sapete qual é? Il "siete pronti?". Che vorrei dire, no pensavamo di darlo in adozione. Oppure, no sai ci siamo pentiti ma non sappiamo come tornare indietro.
Ma dico, secondo te? Ma poi pronti a cosa? A non dormire, ad avere la vita scombussolata, non avere più un attimo per sé e tutte le cose carine che le mamme ti ripetono ad oltranza? O vogliamo parlare del "dormi adesso più che puoi". Certo, poi quando sarò stanca andrò nel mio rifugio alla Tomb Reider e mi ricaricherò con le pozioni di sonno che ho accumulato durante l'inverno.
Che ve lo giuro, il primo che mi sentirà dire "siete pronti", che mi tiri una badilata in centro faccia subito.

... Ma forse per oggi é meglio se mi fermo qui ;-)
E a voi cosa capitava in gravidanza?



19 commenti:

  1. Ma quanto è vero ciò che scrivi... ma vogliamo parlare anche delle acrobazie che si fanno all'ultimo mese per i semplici gesti? Tipo mettersi le scarpe e allacciarsele da sole? Oppure, per le future mamme d'estate, depilarsi per non sembrare una scimmia? Ma forse questo dipenderà dalla pancia se è grande o meno. Io ero una di quelle che che da dietro non sembravo nemmeno incinta, poi mi giravo e rimanevano tutti a bocca aperta.
    Mi dicevano di dormire appena potevo, già, come se sia facile quando hai un bébé che ti tira calci 20 ore su 24 (e stai sicura che quelle 4 ore non eri sicuramente sdraiata).
    Un'altra cosa fastidiosa era andare di corpo. Già un impresa per tante perché prendendo il ferro si diventa stitiche, ma andarci con qualcuno nella pancia che fa acrobazie è davvero impossibile.

    Ma ammetto che poi quando stringi in mano il tuo bébé dimentichi tutto e dopo 10 giorni ti mancherà quella pancia assurda e quei momenti dove ti prendeva a calci.
    Tanti auguri ancora a voi....

    RispondiElimina
  2. Ciao Eleonora ti capisco bene ... io ho avuto due figli ormai grandi 25 e 20 e quasi non ricordo tutto quello che dicevano... ma la cosa più assurda una volta e stata una persona che guardandomi mi ha detto sei già grassa chissà come diventerai dopo .... ci ho fatto una sana risata .... ho avuto la.fortuna di avere due parti completamente diversi ma naturali.... è son felice di essere mamma . Auguroni

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Beh che dire, la stai vivendo bene amica :)

    RispondiElimina
  5. Ti cuoro, non posso darti né consigli né nulla ma posso dirti che no, io non sarò mai pronta ma sì, non vedo l'ora di essere la zia romagnola che lo riempie di piada cassoni tagliatelle.
    Ah, sempre che non nasca celiaco.
    A proposito, esistono test che te lo dicano subito? Ti sei informata? Saresti pronta in caso?
    Ok, me la smetto :) je t'aime

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che sappia io non ci sono test in gravidanza. Io sono celiaca e la mia prima è predisposta (1 gene su 3 dall'analisi dopo la nascita), può diventarlo oppure no. I primi 3 anni ha dovuto seguire la dieta celiaca e poi fatto il 'carico di glutine' per verifica. Lei per ora non lo è, per fortuna sua! Il secondo è sanissimo e senza problemi. Ma oggi è inutile fasciarsi la testa con la miriade di prodotti che esistono!

      Elimina
  6. Tutto vero!!! Io oggi ho il termine, ma ancora tutto tace. Comunque, vuoi mettere anche la gente che ti fissa al supermercato o in giro perché la pancia ormai è grande, io ero già un pochino in carne ma ho messo su solo pancia e quando vado in giro mi fissano come se fossi una bomba ad orologeria soprattutto le donne!! Una sensazione veramente assurda... Che mi fa arrabbiare tantissimo. Non sarò nè la prima nè l'ultima ad essere incinta!! Uf... Però non vedo l'ora che questo nanetto sia fra noi!! Un abbraccio Ele! E stai tranquilla non sei sola! ��

    RispondiElimina
  7. Sei un mito.... Sono al 2 figlio e al 5° mese di gravidanza ma le ho provate tutte le tue descrizioni.... Baci e auguri

    RispondiElimina
  8. Ho 78 anni nonna di 3 nipoti già molto adulti e fierissima di esserlo
    Figurati che quando ero incinta della mia prima figlia, ho dovuto tornare a casa dalla mamma!!!Non potevo entrare in cucina, tutto mi dava nausea, non riuscivo a preparare niente ma proprio niente da mangiare, anche a casa tutto andava nel WC ahahahahah!!!! Dopo 3 mesi tutto a posto, gravidanza normale, parto normale!!! 22 mesi dopo partorivo la seconda figlia, tutto molto normale.
    Ciao Eleonora sei fantastica! Auguroni di tutto cuore! Fortunato il tuo bambino, arriva in una casa con dei genitori super! Bacio! Nonna Giuli

    RispondiElimina
  9. Quante storie si potrebbero scrivere.... Le persone che non ci credono che tu non sappia il sesso della creatura che porti in pancia e che credono che tu non lo voglia dire?!? Io davvero non lo so e non lo voglio sapere come per la prima gravidanza! Anche il nome eheheh le tue parole sono azzeccatissime

    RispondiElimina
  10. Ah e il: "ma come ti senti? Uguale o diversa dall'altra gravidanza?!" Solo per lanciare supposizioni sul sesso del nascituro..!!

    RispondiElimina
  11. Manco da troppo on line.. e poi passando di qui.. vedo questo post e sorrido. Perchè le persone che mi sono entrate nel cuore sempre lì resteranno.. e tu ne fai parte. Sono felice di sapere di questa bellissima notizia.. e come sempre divertita dalla tua unica ironia. Io non sono madre, non potrei nemmeno adesso.. ma una cosa voglio dirtela: che stia zitta la gente! Siamo tutti diversi e nessuno ha la verità in tasca. Sai che accadrà? Che in 2h tutto sarà finito, senza complicazioni nè traumi. E che sarai (stanca) ma superfelice!! E' tutto ciò che ti auguro cara!! Un abbraccione immenso!!!

    RispondiElimina
  12. Come già scritto nel mio caso tutte le previsioni più nere fatte dagli altri, non si sono avverate!!
    Primo bimbo tranquillissimo! I primi mesi dormiva tutto il giorno e tutta la notte, si svegliava solo per le poppate!
    Allora mi dicevano: vedrai che quello che non ti fa patire il primo te lo farà patire il secondo.
    Beh, fatto sta che il 2° pupo era ancora più tranquillo del primo!! hi, hi, hi! Auguroni!!

    RispondiElimina
  13. ehilà carissima :-) vedo che la tua verve è perfettamente in salute e non subisce quel che io all'epoca chiamavo "il mal di mare", la nausea leggera ma persistente. Avallo tutto -ma proprio tutto- quello che hai scritto, aggiungo che rivivrei tutto (tutto -ma proprio tutto- quello che hai scritto) e se non te l'ha ancora detto nessuno te lo dico io, che a posteriori ne avrai anche un po' nostalgia.
    Buon proseguimento!!

    RispondiElimina
  14. Tutto vero... E pur sapendo a cosa si va incontro sono incinta e le sorelle avranno due anni di distanza... Si affronta tutto, ma non per tutti è facile, nulla è prevedibile .. Né quando è in pancia né dopo.. ( soprattutto durante i primi mesi). Ma essere mamma o papà è fantastico!! Io ho trovato delle strategie per non sentir troppi commenti ;) in bocca al lupo alla famiglia

    RispondiElimina
  15. Ma nessuno con l'acidità di stomaco??? Nella prima gravidanza nove mesi di tortura tutti i giorni tutto il giorno. Ovviamente anche tutto il resto, e nella seconda solo di notte così con una bimba di 10 mesi con le duracel ho passato 9mesi insonne con crampi che nemmeno riuscivo a camminare.
    D'estate poi prendi un po' di sole e via di macchie su tutta la pelle.
    Per non parlare dei piedi gonfi.
    Ora che mia figlia ha 2 anni e mio figlio 6 mesi la pancia mi manca, li ero più tranquilla ora invece non ho più tempo per me e quando lo trovo crolla dalla stanchezza.
    Cmq non lo cambierei per nulla al mondo amo troppo le mie piccole pesti��

    RispondiElimina
  16. Elisabeth Pantley: autrice americana di libri, ma trovi i suoi consigli utilissimi anche sul suo blog o sulla sua pagina Facebook. Te la consiglio di ❤️.

    RispondiElimina
  17. Mi hai ricordato le vacanze dell'anno scorso col pancione! Scavavo le buche in spiaggia per poter tornare a sdraiarmi a pancia sotto! Quelle di quest'anno, invece, finite oggi, manco a dirlo sono state un tour de force. Abbiamo preso un hotel da vecchietti per avere tutto a portata ma due denti in arrivo in 5 giorni avrebbero fatto fallire anche il miglior resort... I consigli che mi sento di dare sono: Togliete tutti i piercing prima del parto se ne avete, c'è stata una scena da sbellicarsi durante il mio, con compagno che svitava tutto lo svitabile alla velocità della luce.. E per le ferie: APPARTAMENTO TUTTA LA VITA. Un pasto pronto, se poi devi sottostare a orari prestabiliti, ti costa più fatica che a preparare da sola (a te poi, cara, che sei del mestiere....) ti lascio la "sorpresa" per i fastidi del post-parto.. Oramai ci sono, quando arrivano pensi che se l'avessi saputo col cavolo ti saresti messa dietro.. Ma intanto è fatta, te li tieni, e poi corri che il nano si è svegliato di nuovo. ;) tanti auguri!!!

    RispondiElimina
  18. Vogliamo parlare del baby blues e di quando ti raccontano che passa in tre giorni? Oppure la storia della pancia che in pochissimo tempo torna come prima mentre invece il gigi barista dopo che non ti vedeva da tre mesi perché intenta ad allattare il nano ti accogli al bar con la frase sconvolgente "allora tesoro non sarebbe ora di partorire?". Tutte cose che possono accadere ma che 16 anni dopo ti fanno solo ridere a crepapelle. Auguri

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...