sabato 31 dicembre 2016

Il mio 2016

È mia abitudine di questi tempi fare un riassunto dell'anno trascorso. Non che io sia l'unica, ci mancherebbe.
Allo scoccare della fine di dicembre in molti si chiedono quello che é stato fatto e quello che si desidera fare per l'anno nuovo.
Propositi, motivazioni, mea culpa.
Da qualche anno a questa parte condivido questo pensiero qui, mese per mese. Estrapolando da essi il meglio (o il peggio).
Per il 2016 non credo possa essere possibile. Abbiamo scoperto di diventare genitori a gennaio e miglior inizio anno non potevamo averlo. Di mese in mese abbiamo visto crescere quel fagottino dentro me e l'abbiamo immaginato e desiderato ogni giorno di più.
Ci siamo goduti gli ultimi istanti di coppia, ci siamo immaginati genitori, ci siamo chiesti se eravamo davvero pronti per un passo così grande.
Finché a settembre non é arrivato lui, la nostra gioia più grande.
Non avrei mai pensato che un bambino potesse creare tanto. E non parlo del "semplice" amore incondizionato, della voglia infinita di passare tempo con questa creatura o del restare sbigottiti nel vedere come crescano in fretta, cambino e progrediscano velocemente.
No.
Avere un figlio ti porta a riallacciare amicizie e, diciamolo, anche a tagliarne qualcuna, fortificare relazioni famigliari.
Ma proprio perché sapevo che dividendo il mio anno in 12 momenti avrei rischiato di entrare nella cantilena della mamma mammona (concedetemi il doppione) preferisco passare.
Quest'anno il mio 2016 é fatto di tante, tantissime, bellissime immagini. Alcune forse più difficili, ma indubbiamente molte stupende. Racchiudendosi tutto in un paio di occhioni azzurri, due guanciotte da mangiare e un beccuccio alla Pelli che fa morire.
Grazie Leo, perché hai reso questo anno il più bello e grazie a Matteo che ha contribuito a renderlo il migliore di sempre.
Per quanto riguarda il 2017?
Solita storia: più sport, meno telefono, più cibo sano, ma soprattutto essere quella mamma che sogno di diventare.

Buon anno e grazie anche a voi, per averci accompagnato e aver condiviso con noi tutte queste novità.
Un abbraccio e ci sentiamo nel 2017, più carichi che mai!


1 commenti:

  1. Bellissimo post come tutti quelli precedenti, complimenti per il tuo blog, mi piace molto! Un bacino a Leo e Buon 2017 a tutti e tre!! :)

    Ti/Vi aspetto sul mio blog da cucina: http://blog.giallozafferano.it/dolcisalatidielisabetta/

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...