venerdì 22 novembre 2013

Matematica che passione!

Quando ho iniziato a mettere le tazzine del caffè nel frigorifero avrei dovuto alzare le antenne.
Invece ho pensato bene di affondare il piede sull'acceleratore incastrando tra le varie serate un corso di biscotti natalizi. Un grande classico, diciamo.
I problemi iniziano subito con grandi richieste per la prima serata e scarse per la seconda. Il tentativo fallimentare di traslare alcune persone da una data all'altra mi ha fatto poi capire che valeva la pena unire le due date.
"Be' farò un corso con 16 persone, che sarà mai?"
Ed é così che arrivo alla vigilia del corso e già mi metto le mani nei capelli.
Sto per fare un corso biscotti con 19 iscritte e un forno solo.
Una parte del mio cervello cerca di convincere l'altra che in fin dei conti non é male, di spazio ce n'é, rubo le teglie da forno qua e là… Ce la posso fare.
La sera del corso sono in palese ritardo, avevo ben pensato di incastrare una capatina dall'estetista (non sia mai che uno faccia il corso biscotti senza pedicure), una dal medico e un caffè con un'amica. Alle 17.30 sono in alto mare, ho ancora l'aperitivo da preparare e i ricettari da imbustare.
Inizia a fare caldo, molto caldo.
Inizio ad essere stressata, molto stressata.
Inizio a pensare che 19 non é un buon numero per una serata biscotti.
Ovviamente secondo le migliori aspettative della legge di Murphy...
Alle 18.24 suona il campanello ed ecco arrivare le prime raggianti iscritte.
Alle 18.35 siamo già in 15 e penso che forse ce la posso fare.
Alle 18.42 siamo in 20 e provo a contare una seconda volta per essere sicura di non aver contato anche me erroneamente.
Alle 18.50 siamo in 22 e sto sinceramente pensando che l'errore delle tazzine del caffè andava preso con più durezza.
Alle 18.59 ormai rassegnata al +2 inaspettato inizio le mie chiacchiere iniziali spiegando che probabilmente qualche iscrizione mi é sfuggita dalle mani ma che comunque ce la faremo. In quel momento, quando anche io iniziavo a crederci di nuovo...
DRIIIIIIIIIIN!
Non parlatemi più di biscotti, ve ne prego.

COOKIES con PEPITE DI CIOCCOLATO (10 biscotti)

125g burro morbido
50g zucchero al velo
50g zucchero grezzo
1 punta di semi di vaniglia
1 pizzico di sale
1 uovo
200g farina (io GF)
1.5 prese di bicarbonato di sodio
100g cioccolato a tocchetti (o gocce)
35g noci
  • Lavorare il burro con gli zuccheri fino ad ottenere un composto cremoso e leggero. Aggiungere i semini di vaniglia, il sale e l'uovo e lavorare per qualche minuto o fino a quando non otterrete una massa omogenea
  • Unire gli altri ingredienti e lavorare in una pasta liscia che risulterà abbastanza morbida. Avvolgere nella pellicola e mettere al fresco per 1h almeno
  • Su una teglia foderata da carta forno fare delle palline di impasto aiutandosi con lo spallinatore da gelato. Lasciare una certa distanza tra un biscotto e l'altro. Se preferite dei biscotti più piatti, schiacciare un po' le palline, altrimenti lasciarle così come sono 
  • Infornare in forno caldo a 200°C per 9-10 minuti. I cookies devono ancora essere morbidi quando escono dal forno. Lasciar raffreddare almeno per 10-15 minuti prima di gustarli





NOTA:
Sono ottimi anche qualche giorno dopo se conservati in un contenitore ermetico. 
Si possono mettere nel microonde per qualche secondo per fargli prendere temperatura e fare in modo che il cioccolato sciolga ancora. Da vera libidine!






8 commenti:

  1. Oooh, che bontà... ho appena bevuto una tristissima tazza di thè senza nessun biscottino... non sai questo post come capita a proposito... almeno per gli occhi!

    RispondiElimina
  2. A me non rimangono mai "i giorni dopo". Non riesco a non abbuffarmi di biscottini americani!! :)

    RispondiElimina
  3. ....ma forse mi è sfuggito un particolare, le tazzine del caffè in frigo?!?!?!? ;-)

    RispondiElimina
  4. Massì, la prossima volta che scopri di aver messo le tazzine in frigorifero, fatti un caffè freddo (così ti auto-giustifichi), ma SENZA BISCOTTI :D
    Comunque questi biscotti con le pepite sono una libidine, si capisce al volo.
    A presto,
    Giulia

    RispondiElimina
  5. Ele, va che vengo volentieri a darti una mano e ad imparare...a breve avrò tantissimissimo tempo libero e mi fa che una capatina dalle tue parti per bere un tè la farò volentieri. Che dici?
    Biscotti deliziosi ma che te lo dico a fare? :-)

    RispondiElimina
  6. Sei il mio mito. Buon viso a cattivo gioco! Ma la gente si presenta così senza richiedere conferma dell'iscrizione? Credo che tu abbia bisogno di una segretaria....posso?
    Ti mando un bacio grandissimo!
    Pat

    RispondiElimina
  7. Dimmi quando ne fai un altro così arrivo anch'io e una decina di mie amiche....Un abbraccio.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...