martedì 17 gennaio 2017

17 gennaio 2016

Un anno.
Eppure sembra ieri.
Ricordo quella settimana, fatta di domande e piena di dubbi. Già, perché mica ce l'ha fatta facile il piccolo Leo.
Ricordo quella mattina in cui io e Matteo a bordo di una jeep siamo andati in una farmacia a chiedere "un test de embarazo por favor" senza nemmeno sapere se si dicesse così (e ancora oggi non ne sono certa).
Ricordo di aver messo il test nel beautycase e di non averci pensato per qualche giorno "ma figurati se sono davvero incinta!".
Ricordo di aver letto le istruzioni, di aver guardato quella strisciolina di carta che mi ricordava quella di tornasole alle medie. Una bacinella di plastica incorporata nel kit.
Ricordo di aver riso.
Di aver riso molto.
Ricordo di aver dormito male, di aver sognato test di gravidanza super tecnologici che mi dicevano che ero incinta, con luci lampeggianti blu. Era un maschio. Sempre.
Ma io ero convinta che, nell'eventualità, sarebbe stata femmina (e per fortuna non faccio la cartomante).
Ricordo che verso le 4.30 lo stimolo verso il bagno misto alla curiosità era troppo forte e ho deciso che era giunto il momento.
Ricordo che Lui dormiva, per la prima volta in anni di convivenza e di fusi orari sballati, Lui dormiva.
Ricordo di aver fatto un casino in bagno, di aver appoggiato il test sul bordo del lavandino e di essere corsa in stanza ad aspettare 5 minuti.
Ricordo di essere entrata e uscita dal bagno almeno 10 volte in quei 5 minuti e ogni volta uscivo dicendo "mi sa che c'é una linea, ma non si vede".
Ricordo che Lui nel dormiveglia mi diceva di stare tranquilla, di aspettare.
Ricordo di essere finalmente entrata in bagno, aver sollevato il test e aver gridato "non si vede niente ma penso sia positivo!".
Ricordo un Lui più veloce di Bolt sui 100m che arriva in bagno "dici?".
Ricordo l'emozione e la paura, quel misto di "evviva, non ce la posso fare!".
Un anno dopo sono qui a scrivere con un mostriciattolo adorabile che lancia gridolini e spara sorrisi a raffica, che mi prende la mano e mi si addormenta addosso.
Ricordo di aver pensato che stava iniziando una nuova vita, ma non avevo la minima idea di quanto meravigliosa sarebbe stata.

PS: Se ve lo state chiedendo, sì il test era positivo! ha ha ha :-))

2 commenti:

  1. E che meraviglia è uscita da quel test de embarazo! Siete i miei amori

    RispondiElimina
  2. tantissimi auguri per il tuo adorabile cucciolo

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...