lunedì 14 novembre 2011

Matrimonio


Non so se questa sia una tappa fissa nella vita di ogni persona ma so per certo che sta colpendo me: sono circondata da un’epidemia di matrimoni.
Vecchi comagni delle superiori, del liceo, dell’università, tutti adorabilmente vestiti da nozze nella loro foto di profilo su facebook. Bigliettini di auguri, inviti, aperitivi, bomboniere. Ma sarà il 2011 che ha colpito tutti?
Il peggio, poi, é CHI si sposa.
Avete in mente la ragazza del liceo che mai avreste pensato si sarebbe trovata un fidanzato? Sposata. E quello un po’ sfigato che si interessava solo alla fisica applicata? Sposato. Per non parlare di quella che all’univeristà manco credeva nel matrimonio e adesso? Sposata.
Ma c’é di peggio, le coppie in procinto di sposarsi che credono che il mondo debba sposarsi con loro.
Va bene il discorso sulle bomboniere, facciamo passare quello sulla scelta del ristorante e sulla band musicale da ingaggiare ma proprio non riesco più a sopportare quegli sguardi di conforto per la serie “dai prima o poi succederà anche a te”.
L’altro giorno facevo la spesa e incontro una vecchia compagna di scuola.
L: “Ciao! Come stai? Ma che fine hai fatto?”
E: “BLABLABLA.. E adesso vivo con C, la mia amica, ti ricordi?”
L: “(in imbarazzo)... mhm.. ehm.. vivete assieme?”
E: “sisi, ormai da quando siamo all’università”
L: “.. ah ecco.. si.. ma.. sei.. diciamo.. fidanzata?”
E: “Sisi, felice, va tutto bene, innamorata di Lui”
L: “Ahhh (sollievo) ma allora perché non vivi con LUI? Io e L. Viviamo assieme, stasera gli faccio il suo piatto preferito, domani stiro, poi tengo i figli di sua sorella...”

UAAAAH!! Ma chi l’ha detto che se vivo con la mia migliore amica sono lesbica e infelice? Lui, ti prego, regalami un anello!

Cake Pops (Primo tentativo)
Faccio una premessa, questi cake pops li avevo fatti in occasione del compleanno dell’assaggiatrice (non so se ricordate la torta gorilla). All’epoca non avevo ancora sperperato tutti i miei averi in acquisti compulsivi online per cui avevo usato una glassa normale per ricoprirli che (evidentemente) non ha funzionato come credevo. Siate clementi.

Pan di Spagna (vedi ricetta – la forma é indifferente)
q.b. mascarpone (dipende dal pan di spagna)
q.b. cioccolato fuso
q.b. glassa (se wilton molto meglio rispetto a quella fatta da me con acqua e zucchero al velo. Ci sono altre alternative ma devo ancora sperimentarle J)
decorazioni varie di zucchero





Dopo aver cotto il pan di spagna e averlo fatto raffreddare, sbriciolatelo con le mani (sfregando un pezzo con l’altro) in una ciotola. Fate in modo che ci siano solo dei pezzetti piccoli. Una volta terminato aggiungete il mascarpone. Iniziato con qualche cucchiaio prima, perché se é troppo bagnato non funziona. La consistenza perfetta é raggiunta quando riuscirete a fare delle palline e che queste non saranno troppo bagnate. Una volta fatte, mettetele in congelatore per un 10-15 minuti. Toglietele e decoratele come più vi piace. Per decorarle infilate prima il bastoncino in un po’ di glassa/cioccolato, infilzate la pallina e immergetela intereamente. Picchiettando sulla vostra mano togliete il cioccolato/la glassa in eccesso. (se mai guardate QUI)


Per i cake pops a forma di cupcake, dovete prima fare delle palline e poi con l’aiuto di un coppapasta dentato date la forma a “funghetto”. Immergete la parte sotto nel cioccolato con le mani e una volta fatto infilate il bastoncino e mettete al fresco di nuovo per 10 minuti. Fatto questo toglieteli e immergeteli di nuovo nella glassa colorata e decorate.
Come dicevo: colava tutto!

Quelli al ciocolato sono molto più facili (e buoni!) usate la glassa come colla




12 commenti:

  1. Elvira cara adoro i cake pops!!
    Buon inizio settimana :-)

    RispondiElimina
  2. che belli questi cake pops!!!!!
    hahahahaha.....adesso tocca a te questa palla dei matrimoni.....scherzo ovviamente.
    Tu non sai, mio marito suona in un gruppo e tutti ci chiedevano di fare da testimoni per avere la musica gratis al matrimonio......praticamente non abbiamo più amici per tutti i no che abbiamo detto.
    Noi ci siamo sposati 4 mesi fa dopo 12 anni di convivenza, ma abbiamo fatto una cosa semplicissima con i parenti più stretti(eravamo in 14) e non abbiamo rotto le palle a nessuno.
    baci sabina

    RispondiElimina
  3. Sono deliziosi, peccato non poterli assaggiare!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  4. Non sono esperta, ma mi sembra che il tuo primo tentativo sia andato a buon fine sono molto graziosi, e devono essere buonissimi.
    Per quanto riguarda i matrimoni, ho notato anch’io che chi è in procinto di sposarsi voglia convincere gli altri a fare lo stesso passo.

    RispondiElimina
  5. Piacere di conoscerti,sono diventata tua lettrice.
    Non ho capito bene come fai quelli a forma di cupcakes e mi piacerebbe imparare.

    RispondiElimina
  6. Cake pops...originalissimi...ma quanto sono belli??!!! per il resto...ihihih...mi hai fatto morir dal ridere!!!

    RispondiElimina
  7. Niente scherzi vero? Ammessi i cakepops, preludio alla melassa pappone, aiuto!!! Ma niente matrimonio e mocciosi al seguito, Amelia la fattucchiera è ancora in giro con tacchi e magliettine zebrate, nessuna intenzione di diventare nonna. Continua a convivere con l'assaggiatrice ufficiale, LUI sara' il più felice degli uomini, con Amelia, la più felice delle non nonne!!

    RispondiElimina
  8. tranquilla dove le domande di rito se ne fanno una ragione certe cose non sono contemplate il matrimonio è solo uno status sociale

    ho apprezzato molto i tuoi pops

    RispondiElimina
  9. Ma che carini questi cake pops!!!

    RispondiElimina
  10. Se ascoltiamo quello che dice la gente...non ce la caviamo più...mangiamoci un cake pop che è meglio :)

    RispondiElimina
  11. ammazza ma sono stupendi!!!!!!!!!!!complimenti!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ehhh, non ti preoccupare...finite le interviste sul matrimonio arriveranno quelle sui figli ;-)
    La vita per molte persone è un lungo tunnel di crocette: ce l'ho, ce l'ho, mi manca...
    E a me mancano questi cake pops...mai visti, sembrano proprio buoni!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...