martedì 24 aprile 2012

Fregata, di nuovo!

Lo sapevo sarebbe successo. Si sentiva nell'aria, un po' come i lupi di mare capiscono che c'é una tempesta in arrivo io percepivo che questa tregua non sarebbe durata.
Troppo a lungo ho evitato, disinteressata, convinta che finalmente mi fosse passata. Invece no, il seme ha ricominciato a fiorire e io mi ritrovo, nuovamente, schiava di me stessa. O meglio, schiava di un telefilm.
Eh già, maledette serie televisive. Basta guardare due episodi di fila per esserne totalmente dipendenti, sperare che John si rimetta con Rose superando le angherie di Rebecca e maledirsi alla fine della stagione dopo aver visto l'ennesimo finale da "noooo non può essere!".
Ricordo quando di nascosto dalla mamma andavo da mia nonna a guardare Manuela, un orribile telenovela che davano su Rete4. Sono poi passata alle sciocche serie americane da adolescente vivendo per Brandon, poi Dawson e infine Willy, il principe di Bel Air. La catastrofe é continuata durante i lunghi soggiorni in Sud America, dove la novela la fa da padrona. Scambi di coppie, fratelli che si presentavano dopo anni, omicidi (e risurrezioni), malattie e dolori che mi hanno portata, se non altro, ad imparare lo spagnolo senza andare a scuola. Visti i risultati linguistici mi sono poi guardata tutte le stagioni di Sex and The City stando sveglia fino a notte fonda ripetendomi "tanto sono solo 20 minuti". Ringalluzzita dall'abbinamento telefilm - corso di lingua mi sparo tutta la serie di HIMYM (How I Met Your Mother) per poi capire che BASTA, io con i telefilm ho chiuso.
Poi però.
Mi ritorna quella vecchia passione, quell'amore che già era sbocciato ai tempi di ER e che ero riuscita a reprimere, che il Dottor House mi aveva risparmiato. Ho ricominciato a guardare Grey's Anatomy. Almeno 4 morti per puntata, almeno 39 ore al giorno al posto delle 24 normali, almeno 8 litigi, 3 divorzi, 7 casi speciali e soprattutto interventi mai visti. Che ci posso fare, io lo amo.
Stasera alle 20.15 faremo, di nuovo, a gara con il volume della televisione: io telefilm, Lui Champions' league. Ad ogni sutura c'é una ola da stadio e ad ogni goal un arresto cardiaco.

CREMA DI CAROTE E ZENZERO
3 carote
1 scalogno
q.b. zenzero
q.b. tabasco
q.b. sale, pepe, olio d'oliva

  • Pelare le carote e tagliarle a pezzetti relativamente fini, così da velocizzare la cottura. Tagliare lo scalogno a tocchetti.
  • In una pentola far soffriggere lo scalogno in poco olio d'oliva. Aggiungere le carote e far rinvenire per un minuto.
  • Versare l'acqua facendo in modo che tutto sia coperto, salare, mettere un coperchio e lasciare cuocere finché le carote non saranno morbide. Controllare la cottura di tanto in tanto (le carote assorbono l'acqua).
  • Frullare il tutto (se c'é troppa acqua toglierne un po' per evitare di avere una consistenza troppo liquida) e aggiungere un po' di zenzero fresco grattuggiato. Il quantitativo dipende un po' dal gusto personale. Io ho aggiunto un po' di pepe, del tabasco (un goccio) e un po' di zenzero. Il risultato é stata una crema dolciastra e delicata con un tocco di piccante rinfrescato dallo zenzero. Ahah rido anche io con questa spiegazione :)


16 commenti:

  1. Quanto ti capisco... anch'io sono una drogata dei telefilm... e con l'arrivo dei bimbi volente o dolente, mi sono ridimensionata....!!!
    Ottima questa crema, proprio invitante!!!
    Franci

    RispondiElimina
  2. anche io adoro GRey's anatomyyyyyy....peccato che non riesco a vederlo ;-)

    RispondiElimina
  3. Questa dipendenza la capisco abbastanza.. la mia più grossa è stata Will&Grace.. se c'è un telefilm che mi dà dipendenza è lui.. Poi i soliti Sex and the city O.C. ... ma ultimamente mi sono disintossicata (ecco l'ho detto ci ricascherò!)
    Che bella ricettina, col tabasco.. facile ma d'effetto!
    a presto:*

    RispondiElimina
  4. Ahahah quanto mi ci ritrovo nelle tue parole:DDD Ho sofferto di dipendenza per Sex and the city per anni, anche adesso non riesco a cambiare canale se ci capito per caso:)

    RispondiElimina
  5. aaaah cara cugina, come ti capisco...io non ho la tv come ben sai, però guardo i telefilm in streaming dal pc :) stasera ho un appuntamento con MTV per Nerd Superstar! e domani si cucina :) miss u cuginetta

    RispondiElimina
  6. come hai fatto a resistere al dr House? è l'uomo più bello del mondo!

    RispondiElimina
  7. la scelta di avere solo una TV è stata di entrambi...e ora lui sta guardando la partita e sta parlando con la TV e io sto navigando in internet (questa è la mia malattia) alla ricerca di una ricetta per un ottimo roastbeef da preparare con il mio nuovo forno, poi la ricetta per la salsina da accompagnare...qualche idea per il contorno, non le solite patate anche se le adoro! aspetto ovviamente la ricetta di quel pane stupendo buonissimo eccezionale....un bacione

    RispondiElimina
  8. Hahahahahahah anche io adoro Grey's anatomy... e mi registro le puntate per non perderle qualora dovessi prendere il sonno... dove sono arrivata... hahahahah

    RispondiElimina
  9. Non hai idea di come ti capisco... io sono una serieTVdipendente!!!!!!!!! ma come si fa a disintossicarsi... ci ricasco sempre anch' io!!!!!
    Ho fatto da poco un post su questa mia dipendenza! puoi leggerlo qui: http://lecosechepiaccionoa-me.blogspot.com/2012/04/piccole-distrazioni.html Qui, in questo luogo in cui non c'è davvero nulla, le serie sono il nostro divertimento! L' anno scorso sono stata nelle location della maggior parte delle serie TV che mi hanno accompagnata per anni e sembravo una bimba in negozio di caramelle.... se ti va passa a trovarmi e a dare un' occhiata al post! Ti abbraccio e sempre compliemetni per come scrivi!

    RispondiElimina
  10. Uhhh anche io sono una malata di telefilm, praticamente ho visto tutti quelli che hai nominato tu!!!! ahahahaha a volte vedo solo le prime 3/4 serie poi mi stufo, anche perkè non tutti poi continuano ad essere interessanti...cavolo, dopo 4 anni che altro vi volete inventare! ^.^
    E cmq vedo sempre la prima puntata di quelli nuovi, e poi se mi prendono...è finitaaaaaaa!!!!!
    Miaoooooooooooooooo ^.^

    RispondiElimina
  11. Ah se ti capisco... Non ti dico da quando ho messo sky... Ogni giorno ce ne uno..? Se non più di uno... E registra... Segui... Scarica!!! Che droga!!! Buona la zuppetta!!! ;)

    RispondiElimina
  12. Come si fa a non vedere Grey's...
    Anch'io nei potage ci metto lo zenzero... bono!
    Ciao

    RispondiElimina
  13. Da piccola mi son vista: Ciranda de Pedra, Agua viva, Manuela, Visitors, Dinasty ... Poi ho ceduto a Un medico in famiglia, I Cesaroni e Tutti pazzi per amore (solo il 1°, il secondo non mi è piaciuto e dopo qualche puntata ho mollato...). Credo che prima o poi tutti cediamo ...
    Sfiziosa la crema! Ciao

    RispondiElimina
  14. Elvi hai mica visto il film "la kryptonite nella borsa"? una figata!

    RispondiElimina
  15. Amelia fattucchiera26 aprile 2012 18:41

    Che mia figlia dimentichi Un posto al sole non mi va giu: io insofferente ad ogni tipo di film, telefilm, serie televisiva...(ammetto, un po' Chi l'ha visto mi prende), ma che lei dimentichi Un posto al sole! Si è perfino trascinata l'ignaro babbo a Napoli (io a casa..) per calpestare, con i suoi preziosi piedini, le stesse pietre dei protagonisti, ammirarne la casina dal di fuori e conoscere un napoletano verace.... Avventura da raccontare? Vero Elvira??

    RispondiElimina
  16. Ma no...mi sono persa il tuo compleanno, mannaggia! Quasi quasi rimedio passandoti sottobanco qualche serie che manca alla tua collezione. Qualche chicca sudamericana che ti persa nell'infanzia, tanto per distoglierti dal filone medical e ricondurti sul sentimentale trash e pure vintage. Comunque chi non ha avuto le proprie intoccabili serie TV? Piccole irrinunciabili certezze in un'esistenza di burrascosa quotidianità ;-) Un bacio e tanti auguri tardivi

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...