lunedì 4 novembre 2013

MEA CULPA

Caro Blog,

lo so.
Ti capisco bene e non ho scusanti.
Giuro che non ho un amante, non sono passata a wordpress e non ho nemmeno preso in considerazione di iscrivermi a qualche forum culinario.
Non ho nemmeno smesso di cucinare, lo faccio sempre e sempre penso a te.
Intensamente.
So che fatichi a credermi, so che pensi che io sia la solita "tutto fumo e niente arrosto". So anche che questo distacco si ripeterà ancora e poi ancora. So che ne soffri ma sappi che lo stesso vale per me.
Ti vorrei coccolare più spesso, più a lungo. Magari saltellare qua e là tra i nostri blog amici, come facevamo una volta.
Vorrei.
Ma purtroppo il tempo a mia disposizione é quello che é. Le 24h giornaliere vengono risucchiate magicamente e senza che me ne accorga é già finita un'altra giornata.
Così, mio caro Blog, sappi che sei sempre nel mio cuore.
Spero tu possa capire e prometto che casi come questo non si ripeteranno più.

Tua,
Elvira

MINI PITA, GORGONZOLA & ZUCCHINE
200g farina
120g acqua
4g sale
4g lievito fresco
1 goccio di olio d'oliva
1 pizzico di zucchero
q.b. gorgonzola
1 zucchina
  • In una ciotola (o nell'impastatrice) unire la farina, il lievito sbriciolato, lo zucchero, l'olio d'oliva, l'acqua ed il sale. Impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Mettere in una ciotola, coprire con un canovaccio e far riposare per 1h circa
  • Prendere l'impasto e dividerlo in 12 parti uguali. formare delle palline chiudendo l'impasto su se stesso. Far riposare per 10 minuti
  • Prendere le palline e con l'aiuto di un mattarello stenderle in dischi di 1cm di spessore circa. Far riposare per 10 minuti
  • Scaldare il forno al massimo della temperatura (nel mio caso 250°C) con una teglia da forno all'interno che fungerà da pietra refrattaria. Lanciare 3-4 pite alla volta all'interno del forno sulla teglia e chiudere subito il forno. È importante fare in fretta così da non raffreddare il forno. Le pite sono pronte quando si sono gonfiate, circa 1 minuto di cottura. Togliere dal forno velocemente, far riprendere temperatura e cuocere le altre pite
  • Farcire le pite ancora tiepide con un po' di gorgonzola e delle zucchine crude tagliate a rondelle o a bastoncino






NOTE:
Volendo si possono fare anche 4-5 pite più grandi al posto di 12 piccole.
Le pite sono ottime anche con delle polpette di manzo o di agnello o una sorta di kebab. Potete anche farcirle con una tzatziki (yogurt bianco greco, 1 cetriolo grattuggiato e privato dell'acqua di vegetazione, qb aneto fresco tritato, sale e olio d'oliva. Volendo si può aggiungere 1-2 spicchi di aglio schiacciato).

11 commenti:

  1. Dopo questa sfiziosissima ricetta penso proprio che il tuo blog ti perdonerà!!!!!!!!!:-)

    RispondiElimina
  2. Confesso che se torni ogni tanto con queste ricette, io, blog-amica, ti seguirò... :-)

    RispondiElimina
  3. Ritorni alla grande però!!! Carina la versione mini.....brava mi piaci assai oggi!!

    RispondiElimina
  4. povero blog... si sentirà trascurato.. però appena torni lo rendi proprio orgoglioso!!! del cibo greco la pita è la cosa che amo di più.. in particolare la gyros ma anche questa versione nostrana è ottima!!! così piccoline poi sono un'amore!!!!

    RispondiElimina
  5. Hej !
    Obserwujemy? Jeżeli tak, to zacznij : ) Odwdzięczę się tym samym :D
    Pozdrawiam !
    http://typicalifee.blogspot.com/

    RispondiElimina
  6. Non so se il tuo blog capirà ma io ti capisco eccome: ho ripostato oggi dopo quasi due mesi!!! Scandalosa! Ma la vita va e va, non possiamo farci niente se il tempo è quello ( e nel mio caso anche la voglia, lo ammetto ). Tu sei sempre la mia maga preferita della cucina mignon. Sembra quelle delle bambole ;)

    RispondiElimina
  7. Ma tesoro, la vita è questa: una incostante baraonda dove magicamente, solo qualche volta, qualche pezzetto trova il suo posto e si acquieta. Il tuo blog lo capirà, io lo capisco e ti abbraccio con un a risentirci la prossima. Baci!

    RispondiElimina
  8. Mi piace il commento di Margot quissopra, molto vero.
    E sono saltata di gioia quando mi hai postato quel cuoricino, l'altro giorno.
    Il tuo MeaCulpa è molto più originale di ogni mia lamentevole noia (oh sì dovrei fare questo, o no non ho fatto quell'altro), ma l'importante è tornare.
    Cosa ti tiene lontano dal nostro gaudio mia bella sfvitzera?
    Stupende queste minipita, io impazzisco e orgasmo per ogni cosa formato fingerfood...
    ora me le segno e le faccio con un po' di sbrinz sciolto e la zucca+rosmarino, che ne ho una quintalata nel frigo, e una tua ricetta abbinata a del formaggio svizzero non potrà che essere un trionfo.
    Manchi, scrivi più spesso.

    RispondiElimina
  9. lo farò domani sera! Grazie, ti aspetto da me.

    RispondiElimina
  10. Lui è comprensivo, lui capirà.
    Anche noi, s'intende... che poi tra queste mini-pite e quelle nachonzola viste fra le due dita, come potrei non perdonare?

    Un abbraccio

    RispondiElimina




  11. Spero di vedere il nostro sito di facoltà, grazie in anticipo

    http://www.fmed.bu.edu.eg/
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/home
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/studentsunion
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/youth-welfare
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/another-services
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/statistical-analysis
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/post-graduates
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/statistical-analysis
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/registration-requirements
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/2013-05-12-11-09-23
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/list-of-graduate-studies
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/programs-courses
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/study-tables
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/exams-tables
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/exam-results
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/graduate-statistical-analysis-and-databases
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/staff-services
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/staff-statistical-analysis-and-databases
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/staff-members
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/society-service
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/medical-convoys
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/environmental-activity
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/units-of-a-special-nature
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/minutes-of-meetings-of-the-committee-on-environment
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/unit-crisis-and-disaster-management
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/quality-unit
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/projects
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/ictp
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/ictp/ictp-services
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/ictp/ictp-services/unit-libarary
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/ictp/ictp-services/med-show
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/ictp/ictp-services/electronic-service
    http://www.fmed.bu.edu.eg/fmed/index.php/dean-word

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...