lunedì 7 novembre 2011

Io e l'adolescenza tardiva

Fino a che punto una persona può raccontarsi su un blog? Quali sono i limiti che bisogna imporsi per evitare che il proprio blog di cucina (e non solo) risulti essere il diario segreto di tutti o un insieme di racconti indecenti?
Non credo che questa vicenda rientri nei racconti “SI” ma nemmeno in quelli “NO” e siccome ha fatto ridere me, e la mia famiglia, ho deciso di condividerla con voi che magari, una volta nella vita, vi siete ritrovati nella mia stessa situazione.
La regola fondamentale dei brufoli (si, oggi parlo di questo) é NON SCHIACCIARLI. Questa regola, che mi sono ripetuta più volte in testa, non é mai stata concepita dalle mie mani che, disobbediendo al cervello, si sono sempre lasciate andare sulle piccole imperfezioni che a volte compaiono. Sabato pomeriggio mi guardo allo specchio e mi sembra di vedere qualcosina sul mento. Mi avvicino allo specchio, guardo, riguardo, passo sopra col dito, riguardo, inclino la testa da una parte, poi dall’altra, riguardo e mi dico “Non é niente”. Soddisfatta esco dal bagno. Dopo 1minuto mi ritrovo nel bagno, davanti allo specchio con due fazzolettini tra le dita che, come una bertuccia cerco di schiacciare il nulla. Perché si, non c’era proprio nulla da schiacciare. Dopo vari tentativi, lacrime agli occhi e un mento viola esco dal bagno e cerco di evitare Lui (riuscendoci) per scampare le domande di circostanza alle quali riesco a sopravvivere solo in estate “COSA HAI FATTO?” “OH NIENTE, UN MOSCERINO” “OH POVERINA CHE MORSICATA!”.
A cena (tra l’altro a casa della suocera con un amico di Lui) nel bel mezzo del polpettone più buono della storia Lui mi guarda, smette di parlare, tutti mi guardano, e dice “MA COSA HAI FATTO AL MENTO?” gli lancio un’occhiata di quelle “SE NON STAI ZITTO TI UCCIDO” e con nonchalance dico “OH NIENTE, MI SARÒ GRATTATA”.
Arriviamo a casa, andiamo a dormire e ci dimentichiamo delle mie manie di distruzione facciale. Il mattino mi alzo, fresca come una rosa vado in bagno e TANANANANANANANA (musica dello SQUALO) vedo lui, sempre lì sul mio mento. Secondo Round, peggiore del primo. Dopo vari tentativi mi rendo conto che NO, non é un brufoletto e NO non c’é dentro niente. Ma allora perché continuo a rovinarmi?
Morale della favola? Mi sono ritrovata con un ematoma grande come una moneta da €2 (e sto cercando di minimizzare) e un bel bernoccolo, ho passato la giornata mettendo creme contro le contusioni puzzando di ammoniaca e stamattina, guardanodmi allo specchio ho pensato “ADESSO TI FACCIO VEDERE IO!”. Per fortuna che Lui mi ha bloccata, quando si dice errare é umano ma perseverare é diabolico...
Io & Lui quando ancora avevo un mento normale
 
ZUCCHINE RIPIENE (4 persone)
4 zucchine
300g carne macinata di manzo
100g ricotta
1 scalogno
2-3 pomodorini cherry
Olio d’oliva, sale e pepe


In una pentola scaldare l’olio e imbiondire lo scalogno. Fare rosolare la carne macinata e aggiustate di sale e pepe. Volendo si può anche fare un trito di verdure (sedano e carota), bagnare con il vino e aggiungere un po’ di pomodoro. Sta a voi decidere a dipendenza del vostro gusto. Io l’ho lasciato molto semplice.



Nel frattempo dimezzare le zucchine per la lunghezza e svuotarle con l’aiuto di uno spallinatore. Tritare la polpa delle zucchine e aggiungerla alla carne che sta rosolando. Fate saltare rapidamente. Togliere dal fuoco ed incorporare la ricotta (andate a gusto, io ne ho messi due cucchiai ma se ne possono mettere di più o anche meno), aggiustare di sale e pepe.
Scaldare il forno a 180°C.

Riempire le zucchine con il composto al quale io ho aggiunto un paio di pomodorini cherry tagliati a quarti per dare un po’ di colore. Mettere le zucchine in una pirofila e bagnatele con un po’ di acqua (due dita). 





 Infornare per 30 minuti circa. Volendo a fine cottura si può aggiungere una mezza sottiletta da far fondere.






Servire con un’insalata. Si possono preparare il giorno prima (senza sottiletta se mai) e farle riscaldare nel forno per una decina di minuti (con sottiletta.. ah ah ah).
Ehm, forse non la migliore foto al mondo ma dopo la palestra avevo FAME! In compenso erano buonissime.
 NOTA: Come tutte le ricette, questa si presta molto bene per essere modificata. Potete aggiungere delle erbette quali timo o rosmarino, oppure pomodori secchi o freschi per non parlare del fatto che la carne macinata si può preparare a proprio piacimento.  

12 commenti:

  1. Sei troppo simpatica!
    Ho la tua stessa mania: quella di torturarmi inutilmente!
    Vabbè, consoliamoci con le zucchine ripiene che, guarda caso, proprio ieri sera ho mangiato anch'io!
    Baci!

    RispondiElimina
  2. buonissime queste zucchine ripiene non le avevo mai fatte con questo ripieno. Da provare.

    con il bimby mi trovo magnificamente, fa veramente tutto tranne l'arrosto naturalmente. Io lo uso x molte preparazioni poi ora che ho una bimba piccola mi aiuta tanto e non è come si dice che toglie il gusto di cucinare xè se ci metti cose buone e fai bene la ricetta vengono bene se no non vengono per forza bene. E' un grande aiuto in cucina ora che ho davvero poco tempo tra la bimba e il lavoro.
    Baci Laura

    RispondiElimina
  3. Ahahahaha!!! Anche io faccio uguale! Quando studiavo poi, nei pomeriggi no, usavo pure lo specchio che ingrandisce...dopodichè non potevo più nemmeno uscire di casa! Grazie per la visita, contraccambio anche per dirti che la focaccia io la faccio anche gluten free :))
    Valentina

    RispondiElimina
  4. Ciao grazie per essere passata da me allora ieri gran feste da te con le tue golose sfogliatine. Buone le zucchine ripiene non li faccio da tanto tempo.

    RispondiElimina
  5. Questo della tortura per schiacciare i brufoli è una mania che ci deriva ......dalle scimmie!!!! siamo tutte scimmie quando ci spulciamo e spremiamo! punti neri, brufoli......non sei la sola, le mie scimmiette lo fanno in continuazione, io lo facevo! devi vedere quando si e mi rincorrono dicendo un punto!!, un punto !!te lo schiaccio dai!!!!!!!
    comunque le tue zucchine ripiene sono ottime e..dovrebbero essere anche leggere così la pelle resta bella e liscia!!!
    un bacio

    RispondiElimina
  6. Mamma mia i brufoli .... Prima ti dicono che e' l adolescenza, poi gli ormoni... Fatto sta che escono sempre! Mi consolo con le tue zucchine superfarcite :-)

    RispondiElimina
  7. Mamma mia i brufoli.... Prima ti dicono che e' l adolescenza poi che sono gli ormoni... Fatto sta che escono sempre! E io mi consoli con le tue zucchine super farcite:-) baciotti

    RispondiElimina
  8. Eh...che ridere! Ora la prendo con filosofia ma anch'io i primi anni mi incaponivo. O lui o io...e vinceva quasi sempre lui (il brufolo)!!

    RispondiElimina
  9. Ciao, mi consolo, chiusa in bagno davanti allo specchio........ ora so che non sono la sola!!!
    Buttiamola in ridere che è meglio!!!
    Per fortuna abbiamo cose più piacevoli da condividere: le tue gustose zucchine ripiene, per esempio!!!
    Ti seguo e se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto

    RispondiElimina
  10. Per mia figlia questo è il passatempo preferito.
    Risultato: la faccia rovinata ..ci vorrebbe ora la dermoabrasione!
    ma se vedesse queste zucchine , almeno per qualche minuto, dimenticherebbe i suoi brufoli!!
    Baci

    RispondiElimina
  11. Che gioia non essere l'unica bertuccia sulla terra!! Dovremmo fondare un clan di ossessionate da punto nero, che disgusto :)

    Buona giornata, uggiosa, a tutti e grazie per i vostri sempre carinissimi commenti!

    RispondiElimina
  12. guarda stavo giusto per fare delle zucchine e mi hai dato una bella idea! :))

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...