sabato 6 aprile 2013

Proposta indecente

Il problema non é tanto il non sentirselo dire, quanto l'attesa. Quella maniacale raccolta di dettagli, sospetti, agganci che, evidentemente, hai frainteso.
Quel "quest'anno avremo tante spese" non era riferito ad un solitario grande come una noce di cocco, bensì ai costi della casa, aumentati.
Ma nemmeno il "siamo una famiglia" era legato ad un "prima o poi te lo chiedo". Oh no, era semplicemente: io, tu, Mr. Geido viviamo sotto lo stesso tetto = siamo una famiglia.
Incontrare quella tua amica col bambino meraviglioso e sentire Lui che dice "vedrai amore, un giorno" non significa "siamo pronti". Ahimé no, é più che altro un "stai buona".
Ed é così che ti crei qualche castelletto sparso, qua e là, niente di che. Tutto rigorosamente basato su segnali evidenti e palesi. Una convinzione vera, mica campata per aria. Diciamocelo: una certezza.
Ti presenti alla cena, che dico, LA CENA. Sai già tutto ma non sai ancora come. Si butterà in mezzo alla strada per chiederti la mano? Oppure mangiando il pesce salterà fuori il pezzo duro? Magari in auto, si fermerà in collina, davanti ad una vista spettacolare. Sisi, sicuro così.
Finisce che alle 23.30 sei a casa. In pigiama. Hai lavato i denti. Lui guarda la partita (perché ci sono sempre partite alla tele?). Sei piena. Hai mangiato troppo. Lui pure. Lo guardi, ancora speranzosa, Lui ti guarda, dubbioso.
"Amore?"
"Siiiiii?"
"Hai chiuso la porta a chiave?"
-.-

SERATA TEX MEX (4 persone)

100g farina di mais bianco (masa harina)
150g acqua
1 cucchiaino di olio di girasole
4 petti di pollo
3 peperoni di diversi colori
2 cipolle
1 birra (ad.es. Corona)
1-2 lime
2 avocado
200g fagioli neri
80g burro
q.b. pomodorini
q.b. tabasco
q.b. sale e pepe
q.b. olio d'oliva
  • Preparare la marinata per la carne. Tagliare i petti di pollo a striscioline e metterli in una pirofila. Aggiungere la birra e il succo di un lime. Lasciare marinare per almeno un'ora. Nel frattempo tagliare i peperoni a listarelle accertandosi di aver eliminato tutti i semini. Tagliare la cipolla a fettine. In una bistecchiera scaldare un goccio di olio e iniziare a cuocere i peperoni con le cipolle a fuoco medio. Quando saranno ammorbiditi aggiungere il pollo scolato e far cuocere. Aggiustare di sale e pepe ed eventualmente aggiungere ancora un po' di lime

  • Preparare le tortilla unendo un pizzico di sale all'acqua tiepida. Mescolarla con la farina e l'olio. Impastare bene fino all'ottenimento di un impasto compatto e lasciare riposare per 10-15 minuti. Prendere due quadrati di carta forno e stendere tra di essi delle palline di impasto di media grandezza (ne farete circa 6-8). Se volete dei dischi precisi, tagliate i contorni della grandezza di una tazza o un coperchio. Cuocere la tortilla su di una padella antiaderente calda da un lato e dall'altro (circa 2 minuti per lato) fino a quando saranno puntinate. Mantenere al caldo avvolte in un asciugapiatti nel forno

  • Preparare la guacamole dividendo l'avocado in due e prelevando la polpa con l'aiuto di un cucchiaio. in una ciotola capiente schiacciare la polpa con una forchetta. Aggiungere un po' di succo di lime (o limone), sale, pepe, qualche goccia di tabasco e mescolare bene. Gustare ed eventualmente aggiustare. Unire qualche pomodorino precedentemente tagliato a pezzetti, amalgamare e riservare con il nocciolo dell'avocado all'interno per evitare che annerisca
  • Per la crema di fagioli neri. La sera prima (o la mattina per la sera se siete tirati con il tempo) mettere i fagioli ammollo in abbondante acqua. In una pentola capiente scaldare il burro con la cipolla precedentemente tagliata. Aggiungere i fagioli scolati, coprire con acqua calda a livello e lasciar sobbollire per un'ora circa o fino a quando saranno morbidi. A vostro piacimento servire i fagioli così o frullarli per ottenere una pasta relativamente omogenea
  • Servire il tutto con un po' di panna acida, dei pomodorini tagliati a rondelle, dell'insalata e volendo del mais, del riso o delle patate



 
 


 

14 commenti:

  1. Oh beh, per fortuna che non ho desiderio di sposarmi, altrimenti anch'io con Mr Owl aspetterei in eterno ;)
    Quindi anche quest'anno niente uovo di Pasqua di 2 kg con lo sbrilluccicozzo dentro? Accidenti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaah :-) Bene!
      Comunque no. Niente uovo. niente coniglio. Niente mattone brillantoso.
      Insomma!

      Elimina
  2. in pratica però quando Lui leggerà questo post avrà magari un'illuminazione. Come di essersi dimenticato qualcosa...
    Mi sento nella stessa situazione. L'altro giorno quando parlavamo di bambini e matrimonio mi ha detto: !sì, però ora basta parlarne, mi lascerai almeno il gusto di chiedertelo?" Quindi ora mi son messa buona buona. E aspetto.
    Quanto mi piacciono 'ste cene, anche noi le facciamo spesso. ottime mini tortillas, fantastico tutto!!
    Abbi fede ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna illuminazione, credimi. Mi sa che un giorno lo trascinerò in municipio e dirò: SI LO VOGLIO.
      Fatta.
      ahaha :-))
      Buona attesa, chissà quanto durerà?? ;-))
      Un bacione

      Elimina
  3. adoro la cucina tex-mex...bello il tuo blog, mi unisco ai tuoi lettori!
    passa a trovarmi se hai piacere:
    www.dolcementeinventando.com

    RispondiElimina
  4. Cara, sembri me qualche anno fa ...
    Il risultato è stato (nell'ordine):
    1. tentivi, per 4 anni, di avere un bimbo
    2. matrimonio
    3. inseminazione in vitro
    4. nascita dei miei due ninni (gemelli)
    5. separazione con i ninni di poco più di un anno (ora quasi divorzio)
    Forse non avrei dovuto insistere ...
    Sai che non ho MAI assaggiato il guacamole? Vedi non si finisce mai ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mhm... Mi spiace!
      però all in all hai due bei ninni che ti riempono le giornate ;-)
      Mi sa che per questo non ho soluzione, ma la guacamole la devi assolutamente assaggiare. Promesso?? :-))
      Un forte abbraccio e.. Diamo tempo al tempo.

      Elimina
  5. Sei la numero uno! Ma quanto mi riconosco nella tua descrizione dell'ATTESA...dobbiamo unire le forze :-)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahaahahahaa
      Hai ragione!! Uniamoci per debellare questo rifiuto al bianco ;-)

      Un bacione

      Elimina
  6. Non puoi capire come stavo quando ho cominciato a leggere il post: emozione, nodo alla gola, ansia perchè oddio e io cosa mi metto?
    Sono arrivata alla fine e sento che Lui ci ha davvero prese per il culo.
    Sposa me amore :)

    RispondiElimina
  7. Attenzione al loop! Questo è uno di quei tunnel secondi solo al 'smetto la pillola e quando arriva arriva'. Superato il primo mese si entra silenziosamente, timidamente, vergognosamente nel dubbio che qc non funzioni a dovere.

    Quando avrai perso le speranze o quando Lui penserà che sia successo o semplicemente quando je pare...ti stupirà, e noi qui squinzie tutte col fazzoletto in mano e l'applauso pronto.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...